Quanto Guadagna Un Tipster?

1
2430

Ormai il mondo di Internet è pieno di persone che sostengono di essere tipster professionisti, spesso si tratta di individui che non mettono il loro nome e nemmeno il loro volto. Altre volte semplicemente facendo una rapida ricerca su Google si scopre che questi individui sono dei signor nessuno.

Questo sta a significare che tutti i tipster siano dei truffatori imbroglioni? Assolutamente no. Sta solamente a significa che la maggioranza di questi soggetti non sono altro che dei disoccupati improvvisati che provano a tirare su qualche euro sfruttando gente stupida. Perché solamente un idiota quando ci sono aziende di consulenza sul Betting, darebbe soldi ad un tizio su Facebook che gestisce una paginetta nella quale compra commenti positivi. Insomma, gente ritardata che si fa abbindolare da ladri di galline.

Vivere-di-Betting-Libro

I tipster professionisti sono pochi, e si fanno pagare bene. Io che sono un tipster professionista famosissimo, non mi sognerei mai di contattare le persone proponendo loro qualcosa, devono essere loro a contattare me e non è detto che io gli risponda.

Semplicemente i veri tipster professionisti italiani che si rendono noti al pubblico offrendo dei prodotti di consulenza, sono un numero inferiore a 10.

Quelli che trovi su Internet con le paginette piene di stronzate come raddoppi, pareggi e altre stupidaggini ovviamente guadagnano solo dagli abbonamenti che vendono(che si fanno pagare su Paypal o su Postepay, a nero) ma la mattina si alzano e vanno al bar a servire i caffè, perché il loro vero lavoro è un lavoro pessimo sottopagato. Massimo rispetto per qualsiasi lavoro, ma non spacciarti per benestante col Betting, quando se non ti metti a servire caffé non metti il pane a tavola.

Quanto guadagna un tipster professionista?

Un tipster professionista guadagna non meno di 50.000,00€ l’anno. Qualcuno guadagna anche meno, ma solo perché hanno già accumulato capitali enormi. Chi ha meno di 30 anni, è difficile che guadagni meno di questa cifra, perché altrimenti difficilmente sarebbero davvero dei professionisti, ma solo individui che hanno beccato qualche annata buona.

Quasi tutti i tipster professionisti che diventeranno tali dal 2019 in avanti hanno studiato tutti da Antony Bottiglieri, cioè da BetSystem, che è l’unica azienda REALE che ottiene risultati operando quotidianamente con i clienti. Non a caso, i nostri libri di formazione non costano pochi euro come quelli di chi da le solite informazioni strampalate, e nemmeno migliaia di euro perché una volta che li hai acquistati scappi e loro quindi devono cercare di toglierti più soldi possibili in una sola occasione. Noi, invece offriamo servizi straordinari a poche centinaia di euro.

I profitti dei tipster professionisti mediamente si aggirano tra i 30.000 e i 70.000 euro l’anno, ma ci sono punte che arrivano oltre al milione di euro.

Guadagni Tipster Professionisti: Non è tutto Oro

Molti sono convinti del fatto che i i tipster professionisti abbiano la sfera di cristallo, e che mai siano messi realmente in difficoltà. La verità è che la vita di un tipster professionista è la vita di un individuo che lotta ogni giorno contro sé stesso, contro un mercato(quello del Betting) a tratti folle e contro una società che a tutti i costi lo vuole inquadrare come individuo problematico(malato di gioco).

Non esistono tipster professionisti che se ne stanno in spiaggia rilassati, il Betting è un lavoro duro che richiede sputare sangue e spesso ci si fa il fegato marcio. Non a caso molti professionisti appena hanno avuto un’occasione proficua, hanno preso la decisione di mollare tutto. Non ho mai conosciuto professionisti che avessero più di 50 anni, anzi, la più importante azienda del mondo non ha cinquantenni nel suo organico tra gli analisti.

Questo perché è un lavoro che logora molto, e chi decide di diventare un tipster professionista solamente per i lauti guadagni e per la barriera d’ingresso quasi inesistente è solo un povero illuso. Per fare questo lavoro di lacrime e sangue, sono richieste competenze esorbitanti sotto il profilo delle conoscenze dello sport su cui si betta, una testa libera, e soprattutto tanta intelligenza.

Guadagni dei Tipster: Puoi perdere tutto in un secondo

Presente quando qualcuno sostiene che col gioco si può perdere tutto, e finire in mezzo ad una strada? Naturalmente oltre ad essere un concetto banale ed un luogo comune, ha anche un sottofondo di verità.

Questo lavoro è per pochi eletti, ho visto tantissime persone durare qualche anno per poi essere mangiate vive da loro stesse, perché non accettavano di fare una vita diversa da quella degli altri. Ad un certo punto si sono ritrovati in una spirale che li ha portati a perdere la testa e hanno bruciato i profitti di una vita in pochissimi giorni.

Non li hanno bruciati perché il gioco è così(scemenza!), ma perché hanno perso la testa e non sono mai stati realmente umili da mettersi lì con testa bassa e pedalare, fino a mangiare quintali di escrementi nei periodi più bui, pur di andare avanti e conseguire i risultati che un tipster professionista deve raggiungere.

Questo significa che questo lavoro non faccia al caso tuo? Affatto. Potrebbe darsi che tu possa diventare un gigante di questa disciplina, ed io sarò pronto ad affiancarti. Ma fatti prima un’esame di coscienza, mettiti a nudo e valuta se sei realmente all’altezza di un compito così arduo.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY